Storia di una foto: la volpe di Ceresole Reale

OGGI
Categorie: Workshop fotografico Parco GranParadiso

Purtroppo sono un irrequieto. Conosco gente che, durante le ferie, riesce a rimanere a casa ad oziare: beati loro! Dopo 1/2 giornata passata a guardare la tv mi annoio e quindi occorre inventarsi qualcosa. Qualche giorno prima di capodanno di qualche anno fa, Andrea – detto il Biondo poi diventato uno dei boss di A.W.A.Y. – ed io abbiamo deciso di andare a farci un paio di giorni di ciaspolate sulle nevi di Ceresole Reale, battuta fotografica nel pieno centro del Gran Paradiso sperando di riuscire a fare qualche bello scatto. Arriviamo nel pomeriggio e iniziamo la ricerca del Re del G.Paradiso. Lo stambecco. Ma i nostri bollenti spiriti vengono placati da un ragazzo armato di Canon 100-400 bianco. E’ tutto il giorno che è alla ricerca. Stambecchi pochi e tutti molto in alto. Tanti camosci…

_DSF9149-s

Continuiamo la salita per goderci il tramonto e in 1h di cammino siamo in un punto buono…

_DSF9161-s _DSF9166-s

Iniziamo la discesa. Ancora camosci come se li regalassero ma stambecchi nessuno se non molto in alto…

_DSF9137-s

Rientriamo in albergo. Decidiamo che il giorno successivo saliremo molto più in alto per fotografare il Re, ma prima godiamoci il cielo stellato…

_DSF9201-s

L’indomani sveglia prestissimo, ci prepariamo la colazione da soli [i proprietari ci lasciano libero utilizzo della cucina pur di non obbligarli alla levataccia] e partiamo alle luci dell’alba…

_DSF9244-s_DSF9248-s

Ancora camosci… ma il grande cornuto dov’è???

_DSF9173-s

In compenso il panorama è spettacolare!!!

_DSF9271-s _DSF9275-s_DSF9268-s

Poi il Biondo decide di prendere la scorciatoia…

_DSF9280-s_DSF9276-s

Arriviamo alla diga del Serrù. Imponente!!!

_DSF9295-s

Attraversiamo la diga e facciamo 4 parole con il gentilissimo guardiano della diga che ci offre un thè caldo. Non penso veda molti ‘turisti’ in questo periodo…

_DSF9297-s

Ci dice che gli stambecchi sono più in basso. Ma come più in basso??? Prima erano più in alto… ora sono più in basso?!
Vabbò noi continuiamo a salire!!!

_DSF9300-s

Dopo 4h di zampettamenti e foto arriviamo alla diga dell’Agnel dove divoriamo gli ottimi panini che ci eravamo preparati, non restano neanche più le briciole! A queste altezze è tutto buono! I panorami sono da far mancare il fiato, siamo solo noi immersi nella natura. Bellissimo…

_DSF9312-s_DSF9304-s

La nostra intenzione è di salire ancora fino al colle del Nivolet ma una telefonata improvvisa ci obbliga a rientrare. Ricominciamo la discesa. E stambecchi ancora nulla. Ma ad un certo punto vedo un animale che ci viene incontro. Un grosso gatto? Un piccolo cane? Ci blocchiamo…

_DSF9362-s_DSF9369-s_DSF9355-s

Beh… dopo il tete a tete con questa bellissima volpe possiamo tornare a casa soddisfatti. Intanto il Re ci osserva dall’alto!

_DSF9380-s

Saliamo in macchina belli soddisfatti anche se non abbiamo avuto un incontro ravvicinato con gli stambecchi. Ripartiamo ma dopo poche centinaia di metri, dietro una curva: ECCOLO!!!

_DSF9382-s_DSF9395-s

Bene. Abbiamo fatto “en plein”. Ora ci mancherebbe solo una bella aquila ma ormai è tardi. Rientriamo a casa belli felici e soddisfatti!!! Alla prossima…

________________________________________

Se hai trovato interessante questo articolo e vuoi ricevere informazioni, prove e aggiornamenti su temi fotografici iscriviti alla newsletter mensile. Non sono il tipo che intasa le caselle di posta infatti invio massimo una mail/mese. Usa il modulo di iscrizione oppure contattami all’indirizzo luca@lucaghigliano.it con oggetto “NewsLetter” :)

Se ti è piaciuto questo articolo puoi contribuire anche tu alla crescita del sito cliccando su uno dei tasti di FaceBook qua sotto… oppure su entrambi! Grazie 1000 anticipatamente :)