[Recensione] Nikon 50mm f1.8G

Nikon 50mm f1.8G
Categorie:
Nikon 35mm f/1.8G DX
Nikon 50mm f/1.8G
Nikon 85mm f/1.8G 
Nikon 18-200 f/3.5-5.6 VR II
Tamron 18-200mm f/3.5-6.3 XR Di 
Sigma 120-400 f/4.5-5.6
Recensione

Continuiamo la recensione sul campo del trittico di obiettivi fissi della serie G. Questo mese, dopo avevo pubblicato la prova sul campo del Nikon 35mm f1.8G DX, ecco il test del Nikon 50mm f1.8G che ha in comune con il fratellino minore un prezzo contenuto una notevole qualità. 
Il cinquantino è da molti ritenuto l’ottica base di un corredo fotografico in quanto 50mm equivalgono alla visione umana. Questo è vero su formato 35mm/FF mentre se montato su un corpo macchina APS-C il 50mm si trasforma in un 75mm; indipendentemente da ciò quest’obiettivo è stato il primo fisso che è entrato a far parte del mio corredo, stupendomi fin dall’inizio per la velocità di messa a fuoco e per la luminosità (non a caso successivamente ho venduto gran parte dei miei zoom).

Contenuto della scatola: Nikkor 50mm f1.8G – Paraluce HB-47 – Sacchetta in velluto

Contenuto della scatola: Nikkor 50mm f1.8G – Paraluce HB-47 – Sacchetta in velluto

Come potete notare dalle tracce di utilizzo è il fisso che ho utilizzato di più al momento. Mi ha permesso di capire che è possibile scattare in luoghi bui – chiesa, casa in serata ecc. – ad ISO ragionevolmente bassi e senza bisogno di passare per forza al full-frame. Il passaggio da uno zoom che ritenevo già molto luminoso, il 28-75 f2.8 di Tamron ad un fisso 1.8 è stato illuminante: potevo scendere in media di almeno 200ISO a pari condizioni di scatto, con immagini più dettagliate sia per il minor rumore che per la qualità della lente unita ad uno sfocato morbido e burroso.
Ottimo per i ritratti ravvicinati l’ho utilizzato anche per scatti sportivi grazie al sistema di messa a fuoco ottimo. Come il 35mm è prodotto in Cina e al tatto non è un granchè ma una volta testato non si può che rimanere stupiti dalle immagini che questo obiettivo riesce a sfornare, il tutto racchiuso in 185 grammi e meno di 200€ di spesa.
Devo però ammettere che da quando ho acquistato il 35mm utilizzo molto meno il cinquantino: ecco!!! Se proprio posso dare un consiglio, se volete entrare nel mondo degli obiettivi fissi senza spendere molto provate prima il 35mm – che equivale ad un 52.5 su FF – risparmiando qualcosa e poi addentratevi nel mondo del 50 e dell’85 e chi più ne ha più ne metta…

_DSF3062-PS
Fujifilm S5Pro + Nikon 50mm f1.8 @ 1.8 – 1/160″ – 640ISO


Fujifilm S5Pro + Nikon 50mm f1.8G @ f1.8 – 1/200″ – 1600ISO

_DSF3307
Fujifilm S5Pro + Nikon 50mm f1.8 @ 1.8 – 1/45″ – 800ISo

_DSF4881
Fujifilm S5Pro + Nikon 50mm f1.8G @ 1.8 – 1/230 – 200ISO

_DSF3407Fujifilm S5Pro + Nikon 50mm f1.8 @ 1.8 – 1/230″ – 800ISO

_DSF4820
Fujifilm S5Pro + Nikon 50mm f1.8 @ 1.8 – 1/450″ – 1600ISO

Concludendo voglio fare copia-incolla delle conclusioni di Ken Rochwell riguardo al test di quest’obiettivo, lettura che mi aveva convinto a suo tempo all’acquisto…

If you already own the 50/1.4 G, you may ignore this lens, since they have pretty much the same optical performance and size.As always, Nikon introduced the twice as expensive f/1.4 three years before this f/1.8 so that folks like me would buy the more expensive version instead; but today, get the f/1.8 for digital.

Che tradotto significa all’incirca: se siete già in possesso del 50 f1.4G, potete ignorare questo obiettivo, in quanto hanno più o meno le stesse prestazioni e la dimensione ottica. Come sempre, Nikon ha introdotto il due volte più costoso f1.4 tre anni prima del 1.8 in modo che la gente come me acquistasse la versione più costosa; invece oggi acquistei l’1.8 per il digitale.

________________________________________

Se hai trovato interessante questo articolo e vuoi ricevere informazioni, prove e aggiornamenti su temi fotografici iscriviti alla newsletter mensile. Non sono il tipo che intasa le caselle di posta infatti invio massimo una mail/mese. Usa il modulo di iscrizione oppure contattami all’indirizzo luca@lucaghigliano.it con oggetto “NewsLetter” :)

Se ti è piaciuto questo articolo puoi contribuire anche tu alla crescita del sito cliccando su uno dei tasti di FaceBook qua sotto… oppure su entrambi! Grazie 1000 anticipatamente :)